Vino a Denominazione Comunale Nero di Scansano e Bianco di Scansano

Gonfalone Comune di Scansano

 

La Giunta Comunale ha approvato i criteri per la creazione di un marchio collettivo a Denominazione Comunale (DE.CO.) leggi la delibera n.108/2009.
 
Che cosa è la Denominazione Comunale?
La De.Co. è un censimento, realizzato dal Comune, delle produzioni artigianali ( agricole o di altra natura) presenti sul proprio territorio. Il censimento è voluto dal comune che dà mandato alla giunta di realizzarlo.

Alla fine degli anni Cinquanta Luigi Veronelli inizia a valutare l'opportunità che certi prodotti siano denominati attraverso la dizione del Comune dove vengono alla luce, nel luglio 1999 egli lancia, in sede A.n.c.i. l' idea che i Comuni posasano valorizzare il proprio territorio attraverso le produzioni agricole e artigianali. nell'ottobre 2001 il parlamento italiano approva la legge costituzionale 3 che rende possibile legiferare agli Enti locali per materia di pertinenza locale. Nel giugno 2002 viene approvata nel bresciano, su proposta di Riccardo Lagorio, la prima Denominazione comunale.

Nel maggio 2005 il ministro Giovanni Alemanno dichiara che ciascun Comune può dotarsi della De.Co.
La De.Co. NON è un marchio di qualità, si tratta di un censimento utile a fotografare un territorio, la De.Co quindi non tutela il manufatto nei confronti di Paesi Terzi, (del resto neache per i prodotti a denominazione europea vi è questa tutela).
La De.Co.non è incompatibile con le Denominazione europee poichè non è un marchio di qualità, è uno strumento per valorizzare le ricchezze di un territorio, in particolare i giacimenti enogastronomici ( vino in questo caso).
La De.Co. precisa come un prodotto viene elaborato e può valorizzare metodi tradizionali al fine di accrescere senso di appartenenza di una comunità.

Nell'immagine il gonfalone del Comune di Scansano, simbolo della DE.CO.

 

Articolo inviatoci dall'Azienda "I Botri di Ghiaccioforte".

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *