Valdobbiadene si prepara a brindare la vita!

BrindaLaVita

DAL 3 AL 6 SETTEMBRE AL VIA IL NUOVO EVENTO
NELLE TERRE DEL CONEGLIANO VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG
.

Valdobbiadene si sta preparando ad un rientro dalle vacanze in grande stile. Con la regia  dell’Amministrazione Comunale e l’esperienza del Forum Spumanti d’Italia dal 3 al 6 settembre lungo le colline elette alla produzione del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg si alzerà il sipario su “Valdobbiadene brinda la vita”.

“Abbiamo collegato il tradizionale evento enologico di settembre – spiega il Sindaco, Bernardino Zambon – alla volontà della nostra amministrazione di lanciare il marchio territoriale “Valdobbiadene brinda la vita”, in questo modo prende avvio un progetto volto a rappresentare in anche in questo logo gli eventi, la cultura e gli attori economici del nostro territorio, affinché tutti insieme possano parlare e far parlare di Valdobbiadene avendo ben chiaro il valore identitario di un brand che, a partire dal prodotto principe del territorio, diviene occasione di crescita di un’intera comunità. Ciò che mi preme sottolineare infine – conclude il Sindaco – è che il nostro brand vuole avviare, con le altre amministrazioni comunali, un percorso innovativo che consenta alle diverse realtà del territorio di scoprire nuove occasioni di crescita, sia dal punto di vista sociale che economico”.

Si tratta del nuovissimo evento enogastronomico nato sulla scia di una tradizione che ha origine nella Mostra Nazionale dello Spumante e sarà l‘occasione per degustare il meglio delle produzioni enologiche locali accompagnando i calici con un ampia scelta di prodotti di qualità dell’agroalimentare italiano.
Ecco i punti salienti dei quattro giorni di manifestazione, pensati per accogliere un pubblico ampio che va dagli addetti ai lavori, agli enoturisti passando per le famiglie, in una rosa di appuntamenti che non lasceranno nessuno indifferente.

Si inizia in modo soft venerdì sera con l’apertura dell’ Enoteca presso Villa dei Cedri e il successivo spettacolo “In Vino Recitas” a cura del teatro dei Pazzi, per entrare poi nel vivo dell’evento nella giornata di sabato 4 settembre con il convegno “Comunicare il valore, comunicare i valori” che precederà l’inaugurazione ufficiale della manifestazione prevista per le ore 11.30 sulla terrazza del parco di Villa dei Cedri. La giornata proseguirà con degustazioni e banchi d’assaggio fino alle ore 18.00 quando in piazza Marconi romberanno i motori delle splendide vetture della “100 Miglia” che anche quest’anno taglieranno il traguardo nel cuore della città. La serata proseguirà con momenti d’assaggio e spettacoli musicali. Domenica 5 settembre spazio invece ai più piccoli ai quali nel pomeriggio sarà riservato uno speciale intrattenimento presso la loggia del Palazzo Comunale mentre in Villa dei Cedri si alterneranno convegni e degustazioni.
La giornata di chiusura (lunedì 6 settembre) da quest’anno sarà riservata agli operatori accreditati e agli ospiti in possesso di invito. Alle 15.30 l’Ais Veneto curerà la tavola rotonda a tema “Il tappo di sughero: quello che dobbiamo sapere e trasmettere come professionisti” quindi ci sarà la presentazione della bottiglia della Confraternita di Valdobbiadene e proseguiranno i banchi d’assaggio. Per tutta la durata dell’evento l’intera città si vestirà a festa grazie a “Bollicine in vetrina” che vedrà i negozi allestire con brio e raffinatezza le vetrine del centro, il tutto con il coordinamento di Ascom.

“Se nel 1964 Valdobbiadene, con la Mostra Nazione degli Spumanti – commenta Pietro Giorgio Davì Assessore alle attività produttive e al turismo – aveva bisogno di aprirsi al panorama spumantistico italiano, nel 2010 Valdobbiadene ha bisogno, secondo noi, di un momento identitario forte, capace di ribadire il valore di un territorio, di una cultura e  più in generale di una comunità che costituiscono il substrato di una delle più note produzioni spumantistiche italiane. La nostra è una proposta innovativa che guarda principalmente al mondo dei consumatori e degli amanti del vino. Questa proposta non intende promuovere meramente un vino – conclude Davì – quello che a noi sta a cuore è comunicare il legame esistente tra quel vino e il territorio che lo produce, tra la cultura di quel territorio e la gente che coltiva quelle vigne, che produce quel vino, che lo spumantizza e che lo porta sulle nostre tavole”.

Ufficio stampa “Valdobbiadene – brinda la vita”
a cura di Zeta Group s.r.l.
Tel. + 39 (0)422.303042  fax. +39 (0)422.314096
Luca 348.0062446 –
luca@zetagroup.tv
Gloria 349.2555054 –
gloria@zetagroup.tv

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *