Un’etichetta particolare…

Nonostante il nome poco ortodosso, il “vin de merde” è realtà. È nato in Francia, nella regione del Languedoc Roussillon, per mano di Jean-Marc Speziale, titolare del ristorante La Terasse di Anione. Il vino è un rosso del 2007 ed è prodotto con uve syrah e grenache. Un nome che suona come una provocazione? Certamente, tanto più se in etichetta sono rappresentate una mosca e la didascalia “Il peggiore nasconde il migliore”… L’ideatore di questo vino particolare afferma di voler portare all’attenzione del pubblico i vini del Languedoc, che secondo lui non godono di una fama proporzionale alla propria qualità. Intanto, le 5 mila bottiglie prodotte sono andate a ruba. (Italia Oggi)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *