Spiragli a tavolo Regione Lazio su prezzo uva Frascati

Aperto uno spiraglio importante per risolvere la crisi economica che sta colpendo i viticoltori del Frascati DOC. Per la prima volta Consorzio di tutela, associazioni dei produttori, imbottigliatori e istituzioni (Regione, Provincia di Roma e comune di Frascati) si sono trovati ieri sera attorno a un tavolo convocato per l'occasione dall'assessore regionale all'agricoltura, Daniela Valentini.
"Abbiamo chiesto agli imbottigliatori – ha dichiarato la Valentini – di andare incontro ai produttori sul prezzo dell'uva eliminando i conflitti tra produzione e aziende e per trovare un equilibrio all'interno della filiera".

L'assessore ha proposto inoltre "una strategia economica basata sul sostegno da parte della Regione attraverso i finanziamenti del PSR e una campagna di commercializzazione per superare la crisi e rilanciare il vino dei Castelli". L'incontro si e' concluso con un accordo a proseguire nella contrattazione e la disponibilita' della Regione a convocare un'altra riunione.
Quattro i comuni coinvolti dall'areale del Frascati DOC assieme a due municipi della Capitale per un totale di circa 1500 produttori e una produzione di 200 quintali d'uva pari a 140 mila ettolitri annui.(AGI)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *