Ristoranti d’Italia 2015 (Gambero Rosso)

Risto2015frontBottura e Beck al vertice

Romano, La Trota, Enoteca la Torre a Villa Laetitia e Uliassi le nuove Tre Forchette

Venticinquesima edizione della guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso che è lo specchio di un paese ricco di idee, con i gestori che reagiscono con nuove tipologie di locali, nuove formule, con una qualità che cresce e prezzi che in qualche caso scendono, a testimonianza di come sia forte la ristorazione italiana, alla faccia della crisi del Paese.

2088 indirizzi, 227 novità recensite, premi speciali assegnati a diverse categorie e ben 4 nuovi Tre Forchette entrati nell’Olimpo. Gambero Rosso logo

Entrando nel dettaglio Massimo Bottura e Heinz Beck a pari merito sul podio seguiti dalla famiglia Iaccarino del Don Alfonso e da Antonino Cannavacciuolo di Villa Crespi.

Le nuove Tre Forchette sono concentrate nell’Italia Centrale: Romano a Viareggio con 90/100, La Trota a Rivodutri con 91/100, Enoteca la Torre a Villa Laetitia a Roma con 90/100 e il ritorno nell’Olimppo di Uliassi a Senigallia con 90/100.

I nuovi Tre Gamberi sono distribuiti lungo la Penisola: Un Posto a Milano a Milano, Antica Osteria del Mirasole a San Giovanni in Persiceto, Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano e Al Convento a Cetara.

La Lombardia è la regione leader con ben 4 locali che detengono il primato delle Tre Forchette, seguita dal Lazio con 3.

La Lombardia in testa anche nella classifica dei Tre Gamberi, sponsorizzata da Contadi Castaldi, con ben 6 locali che raggiungono il massimo punteggio.

Guadagna i Tre Mappamondi il locale etnico Dao Restaurant di Roma accanto alla conferma di Iyo a Milano.

Sono 10 i locali della categoria “da tenere d’occhio” nella quale potrebbero esserci le Tre Forchette di domani.

Riconfermati i premi qualità/prezzo che mettono in evidenza le diverse soluzioni di menu proposte dai vari locali.

Sale l’attenzione per il benessere fisico e per le persone con problemi di intolleranze alimentari, per cui è stato istituito il Premio Gusto&Salute, andato a quegli chef che nella loro proposta pongono l’accento su questo aspetto: Pietro Leeman – Joia (Milano), Paolo Teverini (Bagno di Romagna FC), Heinz Beck – La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (Roma) e Domenico Alba – Cantina San Teodoro (Napoli).

Per i Premi Speciali, anche questa edizione prevede il premio al ristorante che anima il suo territorio e l’ambiente firmato Gambero Rosso e Animante Barone Pizzini, andato a Antica Corte Pallavicina, Polesine Parmense (PR).

Dal locale Aga dell’Hotel Villa Trieste di San Vito di Cadore (BL) arriva il Cuoco Emergente 2015 premiato da Gambero Rosso in collaborazione con Acqua Panna e San Pellegrino: Oliver Piras.

Il premio al ristorante con la Migliore Proposta Primi Piatti di Pasta istituito da Gambero Rosso e Pastificio dei Campi è stato assegnato a Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui Due Golfi (NA).

Dalla collaborazione con Trentodoc il premio per la Carta dei vini con la migliore proposta di Metodo Classico Trentodoc è andato al Ristorante I Portici (BO).

La Carta dei Vini con la miglior proposta Trentodoc – Trentino al Ristorante Gallo Cedrone dell’Hotel Bertelli di Madonna di Campiglio (TN).

Sponsor

TRE FORCHETTE 

3 Forchette

RISTORANTE / PUNTEGGIO 2015 / PUNTEGGIO 2014 / Differenza

Osteria Francescana (MO) / 95 / 95 / =
La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri (RM) / 95 / 94 / +1
Don Alfonso 1890 (Sant’Agata sui Due Golfi, NA) / 94 / 94 / =
Villa Crespi (Orta San Giulio, NO) / 94 / 94 / =
Le Calandre (Rubano, PD) / 93/ 92 / +1
La Madia (Licata, AG) / 93 / 92 / +1
La Torre del Saracino (Vico Equense, NA) / 93 / 93 / =
Laite (Sappada, BL) / 92 / 92 / =
Lorenzo (Forte dei Marmi, LU) / 92 / 92 / =
Dal Pescatore (Canneto sull’Oglio, MN) / 92 / 92 / =
Reale (Castel di Sangro, AQ) / 92 / 92 / =
St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina (San Cassiano, BZ) / 92 / 92 / =
Casa Vissani (Baschi, TR) / 92 / 95 / -3
Devero Ristorante del Devero Hotel (Cavenago di Brianza, MB) / 91 / 91 / =
La Madonnina del Pescatore (Senigallia, AN) / 91 / 91 / =
Piazza Duomo (Alba, CN) / 91 / 93 / -2
La Trota Rivodutri (RI) / 91 / 89 / +2
Ilario Vinciguerrra Restaurant (Gallarate, VA) / 91 / 91 / =
Da Vittorio (Brusaporto, BG) / 91 / 91 / =
Il Povero Diavolo (Torriana, RN) / 90 / 90 / =
Romano (Viareggio, LU) / 90 / 88 / +2
S’Apposentu a Casa Puddu (Siddi, VS) / 90 / 90 / =
Enoteca La Torre a Villa Laetitia (RM) / 90 / new entry
Uliassi (Senigallia, AN) / 90 / 88 / +2

Perdono le tre forchette:
Antica Osteria da Cera (Campagna Lupia,VE)

Guadagnano le tre forchette:
La Trota Rivodutri (RI)
Romano (Viareggio, LU)
Enoteca La Torre a Villa Laetitia (RM)
Uliassi (Senigallia, AN)

I migliori DUE FORCHETTE 

2 Forchette

89 Da Caino (Montemarano, GR)
89 Combal.Zero (Rivoli, TO)
89 Duomo (Ragusa)
89 Miramonti L’Altro (Concesio, BS)
89 Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni (Bellagio, CO)
89 Enoteca Pinchiorri (Firenze)

88 Agli Amici Trattoria dal 1887 (Udine)
88 Aminta (Genazzano, RM)
88 L’Angolo d’Abruzzo (Carsoli, AQ)
88 Antica Corona Reale (Cervere, CN)
88 Antica Osteria da Cera (Campagna Lupia, VE)
88 Arnolfo (Colle di Val d’Elsa, SI)
88 The Cesar dell’Hotel La Posta Vecchia (Ladispoli, RM)
88 Il Desco (Verona)
88 Dolada (Pieve d’Alpago, BL)
88 Il Faro di Capo d’Orso (Maiori, SA)
88 Al Gambero (Calvisano, BS)
88 Già Sotto l’Arco (Carovigno, BR)
88 Giardino (San Lorenzo in Campo, PU)
88 Guido (Serralunga d’Alba, CN)
88 Guido da Costigliole (Santo Stefano Belbo, CN)
88 Il Pagliaccio (Roma)
88 Pashà (Conversano, BA)
88 La Peca (Lonigo, VI)
88 Pinocchio (Borgomanero, NO)
88 Quadri (Venezia)
88 Quattro Passi (Massa Lubrense, NA)
88 Zur Rose (Appiano/Eppan, BZ)
88 La Siriola dell’Hotel Clasa Salares (San Cassiano, BZ)
88 Symposium 4 Stagioni (Cartoceto, PU)
88 Taverna Estia (Brusciano, NA)
88 La Tenda Rossa (San Casciano in Val di Pesa, FI)
88 Villa Maiella (Guardiagrele, CH)

87 “21.9” (Albissola Marina, SV)
87 A’ Anteprima (Chiuduno, BG)
87 La Bandiera (Civitella Casanova, PE)
87 Berton (Milano)
87 La Ciau del Tornavento (Treiso, CN)
87 Cracco (Milano)
87 Dolce Stil Novo alla Reggia (Venaria Reale, TO)
87 All’Enoteca (Canale, CN)
87 L’Enoteca (Macerata) 87
87 Oliver Glowig all’Aldrovandi Villa Borghese (Roma)
87 Kupperlrain (Castelbello Clardes, BZ)
87 Zum Lowen (Tesimo, BZ)
87 Lunasia del Green Park Resort (Tirrenia, PI)
87 L’Olivo del Capri Palace (Capri, NA)
87 La Parolina (Acquapendente, VT)
87 Il Patio (Pollone, BI)
87 Piccolo Lago (Verbania)
87 La Primula (San Quirino, PN)
87 Il Ridotto (Venezia)
87 Sadler (Milano)
87 Sissi (Merano, BZ)
87 Paolo Teverini (Bagno di Romagna, FC)
87 Vun dell’Hotel Park Hyatt Milan (Milano)

DA TENERE D’OCCHIO

88 Aminta (Genazzano, RM)
85 La Tana (Asiago, VI)
85 Castel Toblino (Calavino, TN)
85 Signum (Salina, ME)
85 Il Cappero del Therasia Resort (Vulcano, ME)
84 Angelo Sabatelli (Monopoli, BA)
82 Le Tre Lune (Calenzano, PO)
81 Locanda dell’Angelo (Millesimo, SV)
81 Aga dell’hotel Villa Trieste (San Vito di Cadore, BL)
80 Osteria Arbustico (Valva, SA)

LE MIGLIORI CUCINE

57 Le Calandre (Rubano, PD)
57 Osteria Francescana (Modena)
57 La Madia (Licata, AG)
57 Piazza Duomo (Alba, CN)

56 Il Povero Diavolo (Torriana, RN)
56 Reale (Castel di Sangro, AQ)
56 St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina (San Cassiano/Sankt Kassian, BZ)
56 La Torre del Saracino (Vico Equense, NA)

55 Le Colline Ciociare (Acuto, FR)
55 Laite (Sappada, BL)
55 La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (Roma)
55 Villa Crespi (Orto San Giulio, NO)
55 Casa Vissani (Baschi, TR)

54 Combal.Zero (Rivoli, TO)
54 Devero Ristorante del Devero Hotel (Cavenago di Brianza, MB)
54 Don Alfonso 1890 (Sant’Agata sui Due Golfi, NA)
54 La Madonnina del Pescatore (Senigallia, AN)
54 Metamorfosi (Roma)
54 Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni (Bellagio, CO)
54 Il Pagliaccio (Roma)
54 S’Apposentu a Casa Puddu (Siddi, VS)
54 Enoteca La Torre a Villa Laetitia (Roma)
54 La Trota (Rivodutri, RI)
54 Uliassi (Senigallia, AN)
54 Ilario Vinciguerra Restaurant (Gallarate, VA)

53 “21.9” (Albissola Marina, SV)
53 Accursio Ristorante (Modica, RG)
53 Antica Corona Reale (Cervere, CN)
53 Antica Osteria da Cera (Campagna Lupia, VE)
53 Arnolfo (Colle di Val d’Elsa, SI)
53 Berton (Milano)
53 Cracco (Milano)
53 Il Desco (Verona)
53 Duomo (Ragusa)
53 All’Enoteca (Canale, CN)
53 Lorenzo (Forte dei Marmi, LU)
53 Pashà (Conversano, BA)
53 Dal Pescatore (Canneto sull’Oglio, MN)
53 Taverna Estia (Brusciano, NA)

TRE GAMBERIContadi Castaldi (Tre Gamberi)

Tre Gamberi

Angiolina (Pisciotta, SA)
Antica Osteria del Mirasole (San Giovanni in Persiceto, BO)
Antichi Sapori (Andria, BT)
Armando al Pantheon (Roma)
Ai Cacciatori (Cavasso Nuovo, PN)
Consorzio (Torino)
Al Convento (Cetara, SA)
Caffè La Crepa (Isola Dovarese, CR)
La Locanda delle Grazie (Curtatone, MN)
La Locandiera (Bernalda, MT)
La Madia (Brione, BS)
Osteria del Treno (Milano)
Un Posto a Milano (Milano)
Pretzhof (Val di Vizze/Pfitsch, BZ)
Sora Maria e Arcangelo (Olevano Romano, RM)
Tischi Toschi (Taormina, ME)
Vecchia Marina (Roseto degli Abruzzi, TE)
Osteria della Villetta dal 1900 (Palazzolo sull’Oglio, BS)

TRE BOTTIGLIE

Sponsor Tre Bottiglie

Tre Bottiglie

La Baita (Faenza, RA)
Casa Bleve (Roma)
Le Case della Saracca (Monforte d’Alba, CN)
Damini Macelleria & Affini (Arzignano, VI)
Del Gatto (Anzio, RM)
Al Donizetti (Bergamo)
Lanzani (Brescia)
Enoteca Marcucci (Pietrasanta, LU)
Ombre Rosse (Preganziol, TV)
Oste della Mal’ora (Terni)
Picone (Palermo)
Roscioli (Roma)

 

TRE MAPPAMONDI
I Migliori Ristoranti Etnici

Mappamondo

MappamondoMappamondo

Dao Restaurant (Roma)

Iyo (Milano)

 

TRE BOCCALI
Le migliori birrerie

Tre Boccali

Casa Baladin (Piozzo, CN)
Open Baladin (Roma)

 

PREMIO QUALITÀ/PREZZO

Da Fausto (Cavatore, AL)
Due Spade (Cernusco sul Naviglio, MI)
La Torre (Spilimbergo, PN)
Satricum (Latina)
Mocajo (Guardistallo, PI)
Il Tiglio (Montemonaco, AP)
Zunica 1880 (Civitella del Tronto, TE)
Il Foro dei Baroni (Puglianello, BN)
Il Papavero (Eboli, SA)
La Strega (Palagianello, TA)

 

PREMI SPECIALI 2015

MIGLIOR SERVIZIO IN SALA
Duomo (Ragusa)

MIGLIOR SERVIZIO IN SALA D’ALBERGO
Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni (Bellagio, CO)

Premio Gambero Rosso & Animante Barone Pizzini

Barone Pizzini

AL RISTORANTE CHE “ANIMA” IL SUO TERRITORIO E L’AMBIENTE

“Al ristorante che anima il suo territorio e che con la cucina ne esalta il valore. La qualità nasce dalla ricerca di materie prima ottenute nel rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo.”

Antica Corte Pallavicina (Polesine Parmense, PR)

 

CUOCO EMERGENTE 2015

LOGO ORIZZONTALE COLORI

Oliver Piras
Aga dell’Hotel Villa Trieste (San Vito di Cadore, BL)

 

RISTORANTE CON LA MIGLIORE PROPOSTA DI PRIMI PIATTI DI PASTA

Pastificio dei Campi

Don Alfonso 1890 (Sant’Agata sui Due Golfi, NA)

 

 

PREMIO GUSTO & SALUTE

Pietro Leeman
Joia (Milano)

Paolo Teverini
Paolo Teverini (Bagno di Romagna, FC)

Heinz Beck
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (Roma)

Domenico Alba
Cantina San Teodoro (Napoli )

 

CARTA DEI VINI CON LA MIGLIOR PROPOSTA DI METODO CLASSICO TRENTODOC

Trento DOC

La redazione del Gambero Rosso ha valutato la diffusione e l’apprezzamento del Trentodoc nella ristorazione italiana attraverso l’analisi di oltre 2.000 carte dei vini di tutta Italia.

Sono state selezione le 5 migliori proposte di etichette Trentodoc dei ristoranti di tutta Italia, escluso il Trentino.

CARTA DEI VINI CON LA MIGLIOR PROPOSTA TRENTODOC – ITALIA
I Portici (Bologna)

I 5 ristoranti finalisti
3Quarti (Grancona, VI)
Chalet Galileo (Civitanova Marche, MC)
Codole (Canale d’Agordo, BL)
Marè (Cesenatico, FC)
I Portici (Bologna)

Per il Trentino è stato difficile eleggere il vincitore del premio, il Trentodoc “gioca in casa” ed è la prima proposta nella ristorazione di ogni “ordine e grado”.

Per questo motivo la redazione della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso ha deciso di nominare solamente la Migliore Carta Trentodoc Trentino.

CARTA DEI VINI CON LA MIGLIOR PROPOSTA TRENTODOC – TRENTINO
Gallo Cedrone dell’Hotel Bertelli (Madonna di Campiglio, TN)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *