Resveratrolo, tutti ne lodano gli effetti ma nessuno lo conosce

Uno studio dell’Universita’ di Queensland, in Australia, spiega perche’ questa sostanza contenuta nel vino rosso fa bene alla salute.
Tutti ne lodano gli effetti, ma nessuno sa come agisce. Ora i ricercatori della School of Biomedical Sciences dell’Università di Queensland, in Australia, hanno scoperto il modo in cui il resveratrolo, una sostanza contenuta nel vino rosso, lavora all’interno dell’organismo umano. Gli scienziati hanno appurato che il resveratrolo aiuta a prevenire il cancro accrescendo il processo di apoptosi, il meccanismo che programma la “pulizia” delle cellule morte, rafforza il cuore proteggendone le cellule, rimuove le sostanze reattive ossidanti e infine migliora l’approvvigionamento del sangue ai tessuti.
Nello studio, i cui risultati saranno pubblicati sul numero di Settembre 2009 di “Alcoholism: Clinical & Experimental Research”, gli scienziati hanno rilevato che la sostanza viene assorbita dall’organismo attraverso il flusso sanguigno, mentre resta inattiva nel fegato e nell’intestino.
“E’ interessante notare – sottolinea Stephen Taylor, che ha partecipato alla ricerca – che se il vino viene assunto lentamente, il resveratrolo assorbito attraverso le mucose della bocca raggiunge un livello fino a 100 volte superiore nel sangue, rispetto a quando viene deglutito velocemente”. (WineNews)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *