Radiazioni, il resveratrolo potrebbe essere l’antidoto

Questo benedetto resveratrolo non smette più di stupirci. Credevo che non avesse più nulla da dire, ma ogni volta ci sorprende sempre in misura maggiore. Da uno studio di alcuni ricercatori della University of Pittsburgh School of Medicine sembra che il resveratrolo potrebbe addirittura proteggerci dalle esposizioni alle radiazioni! Questa sì che è bella! Lo studio è stato effettuato sui topi da laboratorio.

I ricercatori sono alla ricerca di qualcosa che possa venire incontro alle persone in caso di simili esposizioni, qualche antidoto che ancora oggi non c’è. Quindi, hanno somministrato molecole di resveratrolo alterato ai topi, hanno esposto questi a radiazioni col risultato che le loro molecole non sono state danneggiate. Adesso stanno facendo ulteriori studi per capire se tali affetti siano replicabili nell’organismo umano.
La ricerca viene condotta soprattutto in ottica antiterrorismo. Si cercano pertanto piccole molecole facilmente conservabili e trasportabili nei luoghi ipoteticamente interessati da attacchi terroristici. Lo studio è parte di un progetto di ricerca condotto dal Center for Medical Countermeasures Against Radiation e i suoi risultati saranno presentati durante il prossimo American Society for Therapeutic Radiology and Oncology’s (ASTRO) 50th Annual Meeting di Boston. La notizia è tratta da un abstract dal titolo “Acetylated resveratrol: A new small molecule radioprotector”. (Vino24.Tv)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *