Primavera del Prosecco

Primavera_del_ProseccoLa piu’ amata dai visitatori delle cantine del distretto di Conegliano Valdobbiadene

Ecco i risultati del marketing territoriale: il 53,2% mette la Primavera del Prosecco al primo posto del podio, seguono la Strada del Vino e Vino in Villa.

Treviso lì 23.12.2010
E’ stato pubblicato recentemente il Rapporto 2010 realizzato dal Centro Studi del Distretto di Conegliano Valdobbiadene. La ricerca, condotta tra le cantine dell’area di produzione del Prosecco Superiore, ha fatto emergere una crescita dei visitatori del 5% rispetto al biennio 2007-2008 portando 171.000 persone a vivere e visitare il territorio collinare della Marca Trevigiana (127.000 presenze nel 2009).
Il Rapporto ha evidenziato una buona opinione circa l’utilità delle azioni di marketing territoriale che vede numerosi eventi susseguirsi nell’arco dell’anno, in particolare l’attenzione si è focalizzata su: Vino in Villa, la Primavera del Prosecco, la Strada del Prosecco, gli eventi sportivi e due manifestazioni a carattere nazionale quali il Vinitaly e Cantine Aperte. Questa la classifica del gradimento con le percentuali emerse dall’indagine:

Eventi organizzati nel territorio

1. Primavera del Prosecco –  il 53.2% la ritiene una manifestazione importante
2. Strada del Vino – il 38,5% la ritiene un evento importante
3. Vino in Villa – il 35,2 % lo ritiene un evento importante
4. Eventi sportivi – il 2,4 % li ritiene importanti

Eventi a carattere nazionale:

1. Vinitaly – il 48 % la ritiene un’importante vetrina nazionale
2. Cantine Aperte – il 37,6 % la ritiene una manifestazione nazionale importante

GIOVANNI FOLLADOR – Coordinatore Comitato Organizzatore Primavera ProseccoProsecco_bicchiere

“I numeri del Rapporto curato dal Centro Studi del Distretto del Conegliano-Valdobbiadene, hanno evidenziato come, tra i numerosi eventi di promozione e valorizzazione presenti nel terriorio, la PRIMAVERA DEL PROSECCO sia ritenuto quello più importante con una percentuale del 53,2 %. Quello riportato è un risultato che ci riempie di orgoglio e ci sprona a proseguire con decisione nel cammino intrapreso. E’ importante infatti che tali risultati emergano dagli operatori economici del territorio che riconoscono nella Primavera del Prosecco un elemento di promozione del vino e delle colline trevigiane, dove da anni viene coltivato con passione. Non celiamo pertanto la grande soddisfazione del Comitato Organizzatore, in questi giorni impegnato nell’organizzazione della manifestazione 2011 che prenderà il via il prossimo 26 Febbraio .”    

 

Addetta Stampa
Dott.sa Gloria Tessarolo
gloria.tessarolo@gmail.com
mob. 349.2555054

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *