Piatti italiani, uno su tre taroccato all’estero

La Coldiretti lancia l'allarme «tarocco» per i prodotti italiani all'estero, sottolineando che oltre confine si stima sia falso un piatto italiano su tre. Il fatturato del Made in Italy alimentare falso supera i 50 miliardi di euro, dice l'organizzazione, quasi tre volte il valore delle esportazioni originali.
I Paesi con cui sono più diffuse le imitazioni sono Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti, dove appena il 2% dei consumi di formaggio di tipo italiano lo è realmente, mentre per il resto si tratta di imitazioni e falsificazioni ottenute con latte statunitense in Wisconsin, New York o California. (Cronache di Gusto)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *