Parco eolico a Scansano, Biondi Santi pretende lo smantellamento…

Ora si demoliscano eoliche di Poggi Alti. Così nella diffida inviata a Regione, Provincia di Grosseto e Comune di Scansano dal produttore vitivinicolo Jacopo Biondi Santi dopo che il 25 luglio il Consiglio di Stato ha bocciato il parco eolico vicino al castello di Montepò, di sua proprietà. Se la demolizione non sarà fatta entro 30 giorni, aggiunge la diffida, “le amministrazioni si renderanno responsabili dei reati di omissione di atti dovuti e violazione di un ordine del giudice” e Jacopo Biondi Santi chiederà l’esecuzione del giudicato e farà denuncia alla Corte dei Conti. L’avvocato critica l’assessore regionale Anna Rita Bramerini per aver presentato “come una vittoria quella che è una cocente sconfitta della Regione”. (Nazione/Giorno/Carlino)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *