Nasce la “New World Alliance”

I principali paesi del nuovo mondo enologico, ad eccezione dell’Australia, insieme con un piano di marketing comune per contrastare la concorrenza dell’Unione Europea.
I Paesi produttori di vino del cosiddetto Nuovo Mondo, inclusa la California, fanno squadra e varano la “New World Alliance”, una strategia di marketing unitaria, già decisa, ma che sarà presentata al Prowein in Germania (21-23 marzo 2010).

Nuova Zelanda, California, Cile, Sud Africa e Argentina – ma non la leader del mercato Australia – hanno unito le forze per lanciare questa sorta di “santa” Alleanza, con l’obbiettivo, neppure tanto nascosto, di ridimensionare la forza della concorrenza dei Pesi produttori di vino riuniti nell’Unione europea. Un portavoce dell’Alleanza ha spiegato a www.decanter.com che “i Paesi del Nuovo Mondo, anche se restano concorrenti, possono aumentare il loro potenziale di penetrazione nel mercato mondiale del vino attraverso una condivisione delle migliori pratiche commerciali e di marketing. Abbiamo già tratto enormi vantaggi gli uni dagli altri attraverso lo scambio e la condivisione delle ricerche enologiche e agronomiche, nonché delle innovazioni nel packaging e nella logistica”. (WineNews)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *