Lo studio: ogni scozzese beve 46 bottiglie di vodka all’anno

scoziaL’equivalente di 46 bottiglie di vodka, o di 305 litri di birra, o di 130 bottiglie di vino: è la dose di alcol puro che ogni scozzese sopra i 18 anni consuma, in media, ogni anno. Un dato che supera del 25% la media d’Inghilterra e Galles. La ricerca è stata commissionata dal Servizio Sanitario Nazionale scozzese e misura il rapporto tra popolazione e unità d’alcol vendute annualmente in Scozia: è dal 2005 che il risultato resta virtualmente identico.

«Tutti gli indizi portano verso la stessa direzione», dice al Daily Mail il ministro della Salute scozzese Nicola Sturgeon. «L’aumento di consumo di sostanze alcoliche avvenuto negli ultimi decenni è legato alla riduzione dei prezzi delle bevande». Ecco perchè l’esecutivo scozzese sta accarezzando l’idea d’introdurre un prezzo minimo per vino, birra e liquori, così da limitare «il livello delle malattie dovute all’abuso
dell’alcol, i crimini, e la perdità di produttività economica: fattori che pesano sui contribuenti per miliardi di sterline».

(Cronache di Gusto)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *