LE BOLLICINE ITALIANE E IL MOSCATO WINE FESTIVAL

Giovedì 20 giugno
A Torino, Hotel Principi di Piemonte
LE BOLLICINE ITALIANE E IL MOSCATO WINE FESTIVAL PER FESTEGGIARE E PER MEDITARE…
Un nuovo evento Go Wine con un nutrito parterre di aziende per un ideale brindisi all’estate
L’associazione Go Wine promuove giovedì 20 giugno 2013 un nuovo e speciale evento nella città di Torino, nel giorno di vigilia del solstizio d’estate.
L’evento sviluppa in due filoni principali:
-le bollicine made in Italy, ovvero la valorizzazione di prodotti sempre più apprezzati dal grande pubblico, espressione dei terroir storici dello spumante italiano e dell’interessante panorama delle cosiddette bollicine autoctone, frutto delle tante varietà che incontrano sempre più risultati apprezzabili nella versione spumante.
Molte le aziende presenti, di differenti regioni italiane, sia al banco d’assaggio, sia nella speciale Enoteca che verrà allestita.
-il Moscato, attraverso la formula del Moscato Wine Festival, sperimentata in tante edizioni negli scorsi anni a Torino. Sarà presentata l’annata 2012 del Moscato d’Asti con un numero significativo di aziende presenti al banco d’assaggio e in Enoteca. Sarà al contempo valorizzato la presenza del Moscato in Italia, espressione dei diversi tipi di vitigno coltivati in tutte le regioni .
Nell’elegante Salone delle Feste dell’Hotel Principi di Piemonte si darà il benvenuto all’estate, con una proposta di degustazione particolarmente allettante.
Da una parte vini spumanti di qualità, con aziende presenti in forma diretta ad incontrare il pubblico, ed una sfiziosa selezione in Enoteca; dall’altra parte della sala le selezioni del Moscato Wine Festival, con Botteghe del Vino, aziende in forma diretta e le selezioni del Moscato d’Asti 2012 e dei Moscato delle altre regioni italiane, fino a Pantelleria!
In attesa di comunicare l’elenco completo di aziende e vini informiamo che
HANNO INTANTO ADERITO LE AZIENDE…
Le bollicine italiane
ANDREOLA – Farra di Soligo (Tv); ANTEO – Rocca de’ Giorgi (Pv); BARBAGLIA SERGIO – Cavallirio (No); BORTOLOMIOL – Valdobbiadene (Tv);  BROGLIA GIAN PIERO – Gavi (Al); CA’ DI FRARA – Mornico Losana (Pv); CA’ DU RUSS – Castellinaldo (Cn); CANTINA DEI COLLI RIPANI – Ripatransone (Ap); CANTINA DI GAMBELLARA – Gambellara (Vi);
DELTETTO – Canale (Cn); FRECCIAROSSA – Casteggio (Pv); GAROFOLI – Loreto (An); GIGANTE ADRIANO – Corno di Rosazzo (Ud); MAGDA PEDRINI – Gavi (Al);
MONSUPELLO – Torricella Verzate (Pv); LE TENUTE DI GENAGRICOLA; RUGGERI & C. – Valdobbiadene (Tv); TENUTA CASTEANI – Gavorrano (Gr).
La selezione del Moscato d’Asti
ADRIANO MARCO E VITTORIO – Alba (Cn); BATASIOLO – La Morra (Cn); BERA – Neviglie (CN); BOTTEGA DEL VINO MOSCATO – Castiglione Tinella (Cn); BOTTEGA DEL VINO DI CALOSSO – Calosso (At); CA’ D’ GAL – S.Stefano Belbo (Cn); CASCINA CASTLET– Costigliole d’Asti (At); GIORGIO CARNEVALE – Cerro Tanaro (At); CASTELLO DEL POGGIO – Portacomaro (At); CAUDRINA – Castiglione Tinella (Cn); CERRINO SERGIO – Trezzo Tinella (Cn); CORTE DEI BALBI SOPRANI – S. Stefano Belbo (Cn); CRIOLIN – Castagnole delle Lanze (At); CUVAGE – Acqui  Terme (Al); DOGLIA GIANNI–Castagnole Lanze (At); DROCCO LUIGI – Alba (Cn); IVALDI DARIO – Nizza M.to (At); LA MORANDINA – Castiglione Tinella (Cn); MARCHESI DI GRESY – Barbaresco (Cn); MARENCO – Strevi (Al); PIANBELLO – Loazzolo (At); PIAZZO ARMANDO – Alba (Cn); PRUNOTTO – Alba (Cn); RABINO F.LLI – Santa Vittoria d’Alba (Cn); RIVETTI MARIO – Alba (Cn); SAN MARCO – Santo Stefano Belbo (Cn); ROBERTO SAROTTO – Neviglie  (Cn);
ENRICO SERAFINO – Canale (Cn); TENUTA IL FALCHETTO – Santo Stefano Belbo (Cn); TENUTA LANGASCO – Alba (Cn).
I Moscato d’Italia
BOLOGNANI – Lavis (Tn); BLUNDO – Siracusa; CA’ LUSTRA – Cinto Euganeo (Pd); CAMINELLA – Cenate Sotto (Bg); CANTINA DI VENOSA – Venosa (Pz); CANTINA GALLURA – Tempio Pausania (Ot); CANTINA PRODUTTORI BOLZANO – Bolzano; CANTINE MONFORT – Lavis (Tn); CASA ROMA – San Polo di Piave (Tv); COLOSI – Messina; COLLE MORO – Frisa (Ch); COL D’ORCIA – Montalcino (Si); CONTE EMO CAPODILISTA – Selvazzano Dentro (Pd); CONSORZIO TUTELA MOSCATO DI SCANZO – Scanzorosciate (Bg); de TARCZAL – Isera (TN); DI MAJO NORANTE – Campomarino (Cb); DIONIGI – Bevagna (Pg); DONNAFUGATA – Marsala (Tp); ENOFANUSA – Siracusa; LEONE DE CASTRIS – Salice Salentino (Le); FAUSTA MANSIO – Siracusa; FEUDO RAMADDINI – Pachino (Sr);
MINARDI – Pantelleria (Tp); MOSER – Trento; PODERE ALLA QUESRCIA LA CERIOLA – Vo (Pd); RALLO – Marsala (Tp); ROMANGIA Soc. Coop.- Sorso (Ss); SARDUS PATER – Sant’Antioco (Ci); TORMARESCA – S. Pietro Vernotico (Br); VERDI PAOLO – Canneto Pavese (Pv); VINCI VINI – Marsala (Tp); ZENI – San Michele a/A (Tn).
Le distillerie
F.LLI FRANCOLI – Ghemme (No); PILZER – Faver (Tn); S.TERESA dei F.LLI MAROLO – Alba (Cn); SIBONA – Piobesi d’Alba (Cn).
Programma e orari:
Ore 17,00: Work-shop e degustazione riservata a operatori di settore e giornalisti;
Ore 18,30-22: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati invitati per l’occasione.                        Nel corso della serata breve conversazione di presentazione della serata
Il costo della degustazione è di € 15,00 (Riduzioni: € 10,00 Soci Go Wine, € 12,00 Soci associazioni di settore, è richiesta all’accredito la tessera di iscrizione ad una delle associazioni).
L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata. L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2013.
ATTENZIONE: Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero degli eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando un fax al n° 0173/361147 o una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di giovedì 20 giugno p.v..

Bollicine_GoWine

GIOVEDI’ 20 GIUGNO 2013

A Torino, Hotel Principi di Piemonte  

LE BOLLICINE ITALIANE E IL MOSCATO WINE FESTIVAL PER FESTEGGIARE E PER MEDITARE… 

Un nuovo evento Go Wine con un nutrito parterre di aziende per un ideale brindisi all’estate.

L’associazione Go Wine promuove giovedì 20 giugno 2013 un nuovo e speciale evento nella città di Torino, nel giorno di vigilia del solstizio d’estate.

L’evento sviluppa in due filoni principali:-le bollicine made in Italy, ovvero la valorizzazione di prodotti sempre più apprezzati dal grande pubblico, espressione dei terroir storici dello spumante italiano e dell’interessante panorama delle cosiddette bollicine autoctone, frutto delle tante varietà che incontrano sempre più risultati apprezzabili nella versione spumante.

Molte le aziende presenti, di differenti regioni italiane, sia al banco d’assaggio, sia nella speciale Enoteca che verrà allestita.

-il Moscato, attraverso la formula del Moscato Wine Festival, sperimentata in tante edizioni negli scorsi anni a Torino.
Sarà presentata l’annata 2012 del Moscato d’Asti con un numero significativo di aziende presenti al banco d’assaggio e in Enoteca. Sarà al contempo valorizzato la presenza del Moscato in Italia, espressione dei diversi tipi di vitigno coltivati in tutte le regioni. 

Nell’elegante Salone delle Feste dell’Hotel Principi di Piemonte si darà il benvenuto all’estate, con una proposta di degustazione particolarmente allettante.

Da una parte vini spumanti di qualità, con aziende presenti in forma diretta ad incontrare il pubblico, ed una sfiziosa selezione in Enoteca; dall’altra parte della sala le selezioni del Moscato Wine Festival, con Botteghe del Vino, aziende in forma diretta e le selezioni del Moscato d’Asti 2012 e dei Moscato delle altre regioni italiane, fino a Pantelleria!
 
In attesa di comunicare l’elenco completo di aziende e vini informiamo che HANNO INTANTO ADERITO LE AZIENDE…

Le bollicine italiane
ANDREOLA – Farra di Soligo (Tv); ANTEO – Rocca de’ Giorgi (Pv); BARBAGLIA SERGIO – Cavallirio (No); BORTOLOMIOL – Valdobbiadene (Tv);  BROGLIA GIAN PIERO – Gavi (Al); CA’ DI FRARA – Mornico Losana (Pv); CA’ DU RUSS – Castellinaldo (Cn); CANTINA DEI COLLI RIPANI – Ripatransone (Ap); CANTINA DI GAMBELLARA – Gambellara (Vi);DELTETTO – Canale (Cn); FRECCIAROSSA – Casteggio (Pv); GAROFOLI – Loreto (An); GIGANTE ADRIANO – Corno di Rosazzo (Ud); MAGDA PEDRINI – Gavi (Al);MONSUPELLO – Torricella Verzate (Pv); LE TENUTE DI GENAGRICOLA; RUGGERI & C. – Valdobbiadene (Tv); TENUTA CASTEANI – Gavorrano (Gr). La selezione del Moscato d’AstiADRIANO MARCO E VITTORIO – Alba (Cn); BATASIOLO – La Morra (Cn); BERA – Neviglie (CN); BOTTEGA DEL VINO MOSCATO – Castiglione Tinella (Cn); BOTTEGA DEL VINO DI CALOSSO – Calosso (At); CA’ D’ GAL – S.Stefano Belbo (Cn); CASCINA CASTLET– Costigliole d’Asti (At); GIORGIO CARNEVALE – Cerro Tanaro (At); CASTELLO DEL POGGIO – Portacomaro (At); CAUDRINA – Castiglione Tinella (Cn); CERRINO SERGIO – Trezzo Tinella (Cn); CORTE DEI BALBI SOPRANI – S. Stefano Belbo (Cn); CRIOLIN – Castagnole delle Lanze (At); CUVAGE – Acqui  Terme (Al); DOGLIA GIANNI–Castagnole Lanze (At); DROCCO LUIGI – Alba (Cn); IVALDI DARIO – Nizza M.to (At); LA MORANDINA – Castiglione Tinella (Cn); MARCHESI DI GRESY – Barbaresco (Cn); MARENCO – Strevi (Al); PIANBELLO – Loazzolo (At); PIAZZO ARMANDO – Alba (Cn); PRUNOTTO – Alba (Cn); RABINO F.LLI – Santa Vittoria d’Alba (Cn); RIVETTI MARIO – Alba (Cn); SAN MARCO – Santo Stefano Belbo (Cn); ROBERTO SAROTTO – Neviglie  (Cn);ENRICO SERAFINO – Canale (Cn); TENUTA IL FALCHETTO – Santo Stefano Belbo (Cn); TENUTA LANGASCO – Alba (Cn). 

I Moscato d’Italia
BOLOGNANI – Lavis (Tn); BLUNDO – Siracusa; CA’ LUSTRA – Cinto Euganeo (Pd); CAMINELLA – Cenate Sotto (Bg); CANTINA DI VENOSA – Venosa (Pz); CANTINA GALLURA – Tempio Pausania (Ot); CANTINA PRODUTTORI BOLZANO – Bolzano; CANTINE MONFORT – Lavis (Tn); CASA ROMA – San Polo di Piave (Tv); COLOSI – Messina; COLLE MORO – Frisa (Ch); COL D’ORCIA – Montalcino (Si); CONTE EMO CAPODILISTA – Selvazzano Dentro (Pd); CONSORZIO TUTELA MOSCATO DI SCANZO – Scanzorosciate (Bg); de TARCZAL – Isera (TN); DI MAJO NORANTE – Campomarino (Cb); DIONIGI – Bevagna (Pg); DONNAFUGATA – Marsala (Tp); ENOFANUSA – Siracusa; LEONE DE CASTRIS – Salice Salentino (Le); FAUSTA MANSIO – Siracusa; FEUDO RAMADDINI – Pachino (Sr);MINARDI – Pantelleria (Tp); MOSER – Trento; PODERE ALLA QUESRCIA LA CERIOLA – Vo (Pd); RALLO – Marsala (Tp); ROMANGIA Soc. Coop.- Sorso (Ss); SARDUS PATER – Sant’Antioco (Ci); TORMARESCA – S. Pietro Vernotico (Br); VERDI PAOLO – Canneto Pavese (Pv); VINCI VINI – Marsala (Tp); ZENI – San Michele a/A (Tn). Le distillerieF.LLI FRANCOLI – Ghemme (No); PILZER – Faver (Tn); S.TERESA dei F.LLI MAROLO – Alba (Cn); SIBONA – Piobesi d’Alba (Cn). 

Programma e orari:
Ore 17,00: Work-shop e degustazione riservata a operatori di settore e giornalisti;
Ore 18,30-22: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati invitati per l’occasione.
Nel corso della serata breve conversazione di presentazione della serata.

Il costo della degustazione è di € 15,00 (Riduzioni: € 10,00 Soci Go Wine, € 12,00 Soci associazioni di settore, è richiesta all’accredito la tessera di iscrizione ad una delle associazioni). 

L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata. L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2013. 

ATTENZIONE: Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero degli eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando un fax al n° 0173/361147 o una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di giovedì 20 giugno p.v..
Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *