Il “Grande Fratello” del vino

In onda a settembre negli Stati Uniti, la serie intitolata “The Winemakers” sbarcherà anche in Francia. I reality show televisivi e il mondo del vino si incontrano, per la prima volta, in una nuova serie statunitense che dà la possibilità a 12, fra uomini e donne, di lanciare il proprio marchio enologico. La serie, in sei puntate, intitolata “The Winemakers” sarà in onda a partire da settembresul network a stelle e strisce PBS, proponendo fra vigne e tini la consueta combinazione di lacrime, capricci, melodramma ed eliminazioni.

Il vino, a base di “Big Brother”, vede un cast di sei uomini e sei donne – avvocati, insegnanti, ingegneri e rivenditori di vino – sfidarsi nelle più varie operazioni che caratterizzano la produzione vitivinicola dall’uva alla bottiglia.
48 ore di estenuante raccolta delle uve a Paso Robles, in California, turni di degustazione ad un wine bar, mettere a dura prova le proprie conoscenze acquisite in un test formato da un panel di giudici esperti. Queste alcune prove che dovranno sostenere i concorrenti. Al vincitore sarà data la possibilità di creare e lanciare la propria marca di vino negli Stati Uniti.
“Si tratta di far provare ad un appassionato di vino l’esperienza di essere per una volta nella vita enologo, creatore della propria etichetta, che sarà destinata alla diffusione nazionale, trasformando un sogno in realtà”, ha spiegato il produttore del programma Kevin Whelan.
Intanto, è già stato avviato il casting per la seconda serie del programma “The Winemakers”, che sarà realizzata in Francia a settembre nella Valle del Rodano. (decanter.com)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *