Il campione europeo dei sommelier è un turco

Lo scorso maggio per la prima volta dalla creazione, nel 1988 del Campionato Europeo Sommelier il titolo è andato alla Turchia con il suo rappresentante Isa Bal, sommelier straordinario che ho avuto modo di conoscere nel 2007 durante i XII campionati del Mondo. Il tutto si è svolto a Sofia, in Bulgaria, nella splendida cornice del teatro nazionale dove in un concorso molto selettivo da 30 candidati (uno per Paese) si sono ritrovati in 4 a disputare la finale vinta da Isa davanti a personaggi come Paolo Basso per la Svizzera (terzo agli ultimi mondiali), Eric Zwiebel per la Francia (quarto agli ultimi mondiali): gente abituata a competere per la vittoria.

Alla fine ha vinto, un pò a sorpresa, Isa Bal che lavora in Inghilterra da Fat Duck, il ristorante tre stelle Michelin del famoso chef Heston Blumenthal, adepto della cucina molecolare. Il ristorante possiede una carta dei vini semplicemente fantastica che vi invito a guardare sul loro sito: http://www.fatduck.co.uk/.
Il concorso è stato organizzato dall’Association de la Sommellerie Internationale, associazione senza scopo di lucro, che riunisce al suo interno circa 41 paesi differenti ed altri paesi in attesa di farne parte che momentaneamente sono osservatori. L’associazione è stata fondata nel 1969 ed io ne faccio parte perchè dal 1998 il principato di Monaco ha scelto di associarsi a loro. E’ presente anche l’Italia con ASPI. Prossimi appuntamenti saranno i Campionati Nazionali, il Master of Port ed il Mondiale nel 2010 che dovrebbe essere in Cile. (VinoGlocal)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *