Fiera Bolzano presenta l’edizione 2015 di Hotel e Autochtona

autochtona-2015

Martedì 21 luglio 2015 ore 18:00 – 20:30
c/o Dream Factory, Corso Garibaldi 117 – Milano

Una serata esclusiva per illustrare le novità della 39^ edizione di Hotel – fiera specializzata per
hotellerie e ristorazione in programma dal 19 al 22 ottobre – e della 12^ edizione di Autochtona,
il forum nazionale dei vini autoctoni che si svolgerà il 19 e 20 ottobre a Fiera Bolzano.


Un’opportunità per raccontare una terra, il Sudtirol/Alto Adige, che ha nell’accoglienza il suo
punto di forza e che può vantare una cultura enologica tra le più antiche d’Europa.
A fare gli onori di casa sarà Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano, che introdurrà le
manifestazioni e gli ospiti che interverranno: Nicola Ultimo, delegato “Noi di Sala” per la regione
Lombardia e Restaurant Manager presso il Vun Park Hyatt Milano, e Angelo Carrillo, firma molto
nota nel mondo dell’enogastronomia che accompagnerà gli ospiti nella degustazione di alcune
etichette di Schiava, vitigno a bacca rossa coltivato principalmente in Alto Adige.
E proprio sul tema dell’ospitalità si soffermerà l’intervento di Nicola Ultimo. Qualità della struttura
ricettiva, ottima accoglienza e ospitalità: sono queste le aspettative principali degli ospiti quando
raggiungono la propria meta di vacanza. In un ambito fortemente esperienziale come quello
ricettivo-turistico, un buon impatto emotivo – seguito a ruota da quello professionale – giocano
un ruolo fondamentale poiché rappresentano il primo biglietto da visita per l’ospite. Oggi più che
mai, il servizio è relazionalità sociale ed empatia e – diversamente rispetto al passato – tutto
ciò non si traduce unicamente in una perfetta esecuzione tecnica e procedurale. In questo
contesto, dunque, accoglienza e servizio hanno bisogno di rinnovarsi continuamente: la ricerca
della sintonia e l’approccio empatico diventano i veri valori-guida di qualsiasi struttura turistica e
questa evoluzione di metodo e atteggiamento passa attraverso il canale della formazione.
Ed è proprio lo stretto legame tra pratica e formazione che la serata vuole sottolineare, anche
attraverso il coinvolgimento della scuola alberghiera Kaiserhof di Merano, che si occuperà della
creazione dei piatti da abbinare alle etichette di Schiava messe a disposizione per l’occasione dal
Consorzio Vini Alto Adige.
A rendere ancora più piacevole la serata milanese, le note di un duo bolzanino di sax e
contrabbasso.

Per informazioni:
Silvia Alonzo | Ufficio stampa Hotel e Autochtona c/o fruitecom srl | T. 059-7863882 | E. silvia.alonzo@fruitecom.it

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *