Confagricoltura, crollano i prezzi dell’uva…

“In piena vendemmia il prezzo delle uve è in diminuzione inn quasi tutta Italia, anche se con situazioni molto differenziate”. E’ l’allarme lanciato dalla Confagricoltura, che ha Sottolineato come per esempio, in Puglia c’è un crollo generalizzato del prezzo delle uve, che ha toccato i minimi di 14 euro al quintale, accompagnato da giacenze molto alte in cantina. Mentre in Campania la situazione è diversa tara bianchi e rossi e tipologie qualitative.

Doc e Igt tengono di più (Greco, Fiano e Falanghina in particolare), pur registrando un calo medio del 10%. Per l’Aglianico il prezzo non e ancora definito, anche se sono previste diminuzioni tra il 5 e il 10%. Basso il prezzo delle uve comuni; 20, 25 centesimi al chilo. In Sicilia, ha aggiunto Confagri, la qualità dovrebbe essere ottima, la quantità non eccezionale, ma comunque allineata sulle medie regionali. Unico neo il prezzo: nel trapanese le offerte sono state inferiori alle aspettative dei viticoltori, anche considerando gli aumenti dei costi di produzione, Umbria e Toscana sono in piena vendemmia e bisognerà aspettare la fine dei raccolti, Tuttavia si prevede un +10% in termini quantitativi. Nel Nord Est il mercato è favorito dalle rese più basse. Il prezzo delle uve bianche, soprattutto Pinot Grigio e Prosecco regge, tanto da essere considerato ancora accettabile per i produttori, se pur con un calo del 10%. In controtendenza il Nord Ovest: in Piemonte, un volume produttivo più contenuto ha favorito la tenuta dei prezzi. I produttori di Moscato sono soddisfatti dell’aumento di 4 euro a quintale ottenuto con l’accordo interprofessionale. Per il Brachetto prezzo invariato a 100 euro al quintale. Confagricoltura ha ricordato, infine, che il settore vitivinicolo sta vivendo un momento particolare di passaggio tra vecchio e nuovo regolamento comunitario; “È necessaria una riflessione approfondita per una corretta valutazione di quali possano essere gli strumenti di sostegno più opportuni, soprattutto nelle aree meridionali”. (Italia Oggi)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *