Con due bicchieri di bollicine al giorno si proteggono cuore e pressione

bollicineLo sostiene una ricerca della Reading University. Anche gli spumanti, prodotti con una miscela di uve fra cui anche alcune qualità rosse, sono ricchi di polifenoli, sostanze antiossidanti che riducono l’ipertensione e proteggono il sistema cardiovascolare: due bicchieri al giorno fanno bene
La notizia è ormai vecchia, ma ci piace riproporla come segnale di ottimismo per il nuovo anno.

Quale migliore occasione delle feste per brindare con un buon bicchiere di spumante? Un ulteriore incentivo – se mai ce ne fosse bisogno – deriva da fatto che le bollicine giovano alla salute. È quanto emerge dallo studio condotto dai ricercatori della Reading University, in Gran Bretagna, secondo cui non soltanto il vino rosso, ma anche i “bianchi con brio” favoriscono il benessere di cuore e cervello.
La ricerca ha dimostrato che anche gli spumanti, prodotti con una miscela di uve fra cui anche alcune qualità rosse, sono ricchi di polifenoli, sostanze antiossidanti che riducono l’ipertensione e proteggono il sistema cardiovascolare. Durante lo studio, è infatti emerso che i polifenoli presenti in questi bianchi avevano maggiori effetti benefici rispetto a quelli presenti in bevande a base di alcol miscelate con acqua gassata. «Lo studio – spiega Jeremy Spencer, ricercatore della Reading University – ha dimostrato che, nonostante i vini rossi contengano una quantità più elevata di polifenoli, anche prosecco, champagne e spumante fanno bene a cuore e cervello». E a questo punto: due bicchieri di spumante al giorno… tolgono il medico di torno.

(Italia A Tavola)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *