“Bollicine trentine: ottima vendemmia 2009”

Conferme nelle quotazioni 2008 per gli aspetti di mercato preoccupazioni sono a carico della varieta’ a frutto rosso, soprattutto per una maggiore difficoltà di collocamento a prezzi soddisfacenti,
Il caldo di questi ultimi giorni sta accelerando la vendemmia delle basi spumante, che entrerà nel pieno della raccolta a partire dal 24 agosto: la raccolta delle uve registra un anticipo di 10 giorni sul 2008. In generale si prevede un’ottima annata con un carico produttivo complessivo superiore del 5%. L’argomento è stato al centro di un incontro nelle cantine Rotari.

Il tradizionale appuntamento sulle previsioni della vendemmia è stato organizzato da Assoenologi, in collaborazione con l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige, impegnato in questi giorni nel monitoraggio di oltre 70 vigneti rappresentativi della provincia di Trento per fornire alle cantine e ai viticoltori interessati il consueto servizio di analisi prevendemmiale.
Sulla base dei campionamenti e dei rilievi effettuati nei vigneti – ha spiegato il presidente di Assoenologi, Fabio Toscana – la vendemmia 2009 si colloca in una situazione intermedia tra il 2008 ed il 2007; si registra, dunque, un anticipo di 10 giorni sul 2008. E’ un’annata regolare, che ha permesso l’equilibrio vegetativo dei vigneti, uve perfettamente sane ed indici di maturazione centrati con un’interessante equilibrio fra zuccheri ed acidità. Le previsioni sono veramente di un’ottima annata”.
Il carico produttivo è vicino a quello 2008 (1.187.000 quintali, di cui 802.056 quintali di uve bianche, 385.018 quintali di uve rosse), con un aumento contenuto nel 5%.
Per gli aspetti di mercato, la maggiori preoccupazioni sono a carico della varietà a frutto rosso, soprattutto per una maggiore difficoltà di collocamento a prezzi soddisfacenti, aspetto che non sembra gravare sulla vendemmia delle uve bianche e delle uve base spumante in particolare che confermano le quotazioni dello scorso anno. (WineNews)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *