Alfano: “L’alcol piaga come la droga, presto una legge nazionale”…

Tocca al governo o ai sindaci regolamentare l’uso di alcolici tra i più giovani? Nel dibattito innescato dall’ordinanza milanese, che vieta di vendere alcol ai minori di 16 anni, si inserisce il ministro della Giustizia, Angelino Alfano. “Bisogna considerare l’alcol una piaga sociale al pari della droga. A breve il governo presenterà una proposta -, ha affermato il Guardasigilli, che ha anche ribadito l’importanza del ruolo della famiglia: “Occorre il coinvolgimento dei genitori, perché per i minori che si trovano in stato di ebbrezza serve un progetto di recupero che veda coinvolte le famiglie.

Su questo il governo è attivo – ha concluso il ministro – e in breve presenteremo una proposta. Intanto l’Udc ha già elaborato una bozza di legge per estendere il divieto di vendere alcolici agli under 16 a tutta Italia. Mentre il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, esclude un’iniziativa governativa: spetta ai sindaci decidere, ha dichiarato. (Il Giornale)

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *