18/04/08 – GustoVino e Cascina Gilli in Confcommercio

Il 18 marzo scorso si è tenuta la “Festa del Dopolavoro” della Confcommercio Nazionale a cui hanno partecipato personalità sia interne che esterne del mondo politico confederale…

L’evento si è svolto nella splendida cornice del Salone delle Feste della Confederazione al cospetto di circa 100-120 persone che hanno potuto pranzare assaggiando prodotti di alta qualità…

Erano presenti all’avvenimento alcune organizzazioni di sponsor fra Cheap True Religion Jeans cui GustoVino che ha proposto in degustazione la magnifica Malvasia di Castelnuovo don Bosco 2007 della Cascina Gilli…

Dal sito della cantina:
È un vino dolce e dissetante, ottenuto da uno dei più interessanti vitigni aromatici: la Malvasia di Schierano; è caratterizzato da un particolarissimo connubio tra freschezza e densità di profumi.
All’occhio presenta un attraente colore rosso cerasuolo, con riflessi purpurei.
Alla mescita si scopre dotata di una delicatissima spuma e di una persistente vivacità.
E’ al tempo stesso affascinante e “facile” da bere, di poca alcolicità (appena 5,5° gradi can True Religion Jeans Outlet UK alcolometrici) e di grande piacevolezza, dal profumo insieme vinoso e fruttato.
Nel bouquet, i frutti di bosco spiccano nettissimi unitamente a sorprendenti sentori di fiori, che si rivelano glicine ed iris agli olfatti più attenti.
Da stappare e servire subito, meglio se ben fresca (7-8 gradi) è perfetta negli abbinamenti con ogni tipo di dessert, ma soprattutto con frutta e pasticceria secca.
E’ un prodotto ideale per sostituire nel fine pasto lo Champagne che spesso viene erroneamente abbinato ai dolci.

Superfluo parlare del successo di questo vino che alla fine si è reso quasi il vero protagonista della festa!

Alcune note sull’azienda:
La Cascina Gilli si trova fra le colline del basso Monferrato, dove il terreno è prevalentemente di color rosso tufo, si rimane stupiti quando, salendo da Castelnuovo ad Albugnano , ci si ritrova su due alte colline di terre bianche, completamente coltivate a vigneto. La terra di queste colline, da sempre ha prodotto vini ricchi di corpo e di profumi e la viticoltura di questa zona si è oggi specializzata nella coltivazione della Malvasia, della Freisa, della Bonarda e della Barbera.
Su queste colline l’azienda comprende un edificio storico del ‘700, le cui cantine erano già anticamente adibite a locali di vinificazione, e oltre 20 ettari di vigneto circostante.
La conduzione diretta di questi vigneti permette di ridurre le rese per ettaro per ottenere uve ben mature, sane, ricche di grado, indispensabili per produrre vini di grande qualità.
Premiano, le fatiche e l’impegno, la stima di chi è gia loro cliente ed il fatto che molte delle più qualificate pubblicazioni del settore considerano la loro Malvasia uno dei più interessanti vini da dessert.
Inoltre per gli altri vini che produce: Freisa, Barbera, Bonarda, Rafe’ i giudizi sono sempre stati lusinghieri e ciò con riferimento all’ intera produzione e non a piccole partite selezionate.

{gallery}confcommercio{/gallery}

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *